tra 227 pagine e schede prodotti
   Cardamomostampa
Cardamomo
Categoria/e:  erbario
Cardamomo Cardamomo
La droga costitutita dai frutti di Elettaria cardamomum (L.) White et Maton, pianta erbacea a rizoma perenne e tuberoso, che ricorda nell'aspetto le nostre canne, originaria della regione di Malabar, in India, e di Ceylon, l'attuale Sri-lanka.

La loro conoscenza risale a tempi molto remoti, ma la certezza del suo ingresso ad Alessandria, soggetta alla dogana di Roma, risale agli anni 170-180 d.C. perchè figura in una nota di spezie provenienti dall'India.

 

Il Cardamomo fu usato in origine soprattutto nell'alimentazione come condimento per il suo profumo caratteristico; i suoi frutti sono ancora oggi usati per la preparazione del curry, del bitter e come correttivo ed aromatizzante, ma anche nell'industria farmaceutica.

 

Proprietà:


Eupeptico, carminativo, tonico-stimolante, antisettico, spasmolitico, fluidificante ed espettorante.

 

Indicazioni:


Dispepsie croniche non infiammatorie, atonia intestinale, meteorismo, colon irritabile, nausea, bronchite.

 

Informazioni di riferimento e Bibliografia

carrello vuoto
immagine