tra 227 pagine e schede prodotti
   Camomillastampa
Camomilla
Categoria/e:  erbario
Camomilla Camomilla
La droga costituita dai capolini fioriti di Matricaria chamomilla L. (fam. Compositae), pianta erbacea annuale alta da 10 a 30 cm. presente in tutta Europa e Asia settentrionale;

in Italia cresce dalla pianura fino alla zona submontana, non oltre i 1500 m, dove si rinviene tra i ruderi, nei campi coltivati, nei giardini, lungo le strade e le siepi.

 

Tempo balsamico:


I capolini fioriti si raccolgono in maggio-giugno prima della fioritura, si essiccano all'ombra in ambienti areati (mai al sole).

 

Proprietà:

 

Sedativo del sistema nervoso centrale; spasmolitico gastrointestinale; antinfiammatorio-cicatrizzante; emmenagogo; analgesico-antinevralgico.

 

Indicazioni:

 

Insonnia; spasmi dolorosi gastroenterici; gastrite e duodenite; dismenorrea; nevralgia; lavaggi, impacchi e colliri per infiammazioni oculari, congiuntiviti, orzaioli e blefariti.

 

E' utilizzabile anche durante la gravidanza e l'allattamento.

 

Infuso:


5-10 gr. in 200 ml. di acqua bollente, infusione 15 minuti. Una tazza pro dose 2/3 volte al giorno.

 

Informazioni di riferimento e Bibliografia

carrello vuoto
immagine