Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner,
scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformitá alla nostra Cookie Policy.

Hanno visitato:

Biancospino ( Crataegus oxyacantha )...
Il Biancospino, nelle due specie officinali Crataegus monogyna e Crataegus oxyacantha, e un arbusto con rami spinosi appartenente alla famiglia delle Rosaceae....



LR integratore Reishi Plus capsule...
Integratore alimentare con estratto di fungo Reishi, polvere di fungo Reishi e vitamina C....



LR Aloe Vera Gel da bere Sivera 1000 ml....
Aloe Vera gel da bere con estratto naturale all'ortica, ricco dell’oligoelemento essenziale silicio....





Assenzio ( Artemisia absinthium )

L'Assenzio è diffusamente impiegato per il suo amaro aromatico sia nell'industria delle bevande alcoliche (è un componente fondamentale dei vermouth) che delle bibite analcoliche; nell'industria farmaceutica è usato come correttivo del sapore.

assenzio
Le virtù salutari riconosciute all'Assenzio sono quelle di promuovere l'appetito e di favorire la digestione stimolando lo stomaco e il fegato.

Un uso sconsiderato dell'assenzio e dei suoi preparati, sia come durata che come posologia, può dare luogo a turbe digestive ed urinarie.

Si consiglia di non superare le 3-4 settimane e riprendere dopo un periodo di interruzione.

Attività principali:

amaro-tonica, eupeptica, emmenagoga, aromatiche, amaricanti, aperitive, digestive, stimolanti, vermifughe.

Impiego terapeutico:

atonia digestiva, dispepsia, convalescenza, colecistopatia, dismenorrea.

L'Assenzio è tradizionalmente noto per le sue caratteristiche spiccatamente amare e per la diffusa credenza che le sue preparazioni sono tossiche.

Le preparazioni di Assenzio possono essere utilizzate con buona sicurezza ed efficacia.

L'absintina con il suo sapore amaro agisce eccitando le terminazioni nervose della mucosa orale e stimolando così, per via riflessa, la secrezione del succo gastrico.

L'Assenzio deve essere somministrato almeno mezz'ora prima dei pasti: solo così riuscirà a svolgere la sua funzione amaro tonica, a stimolare l'appetito e a facilitare la digestione.

Sconsigliato l'uso dell'olio essenziale puro per la presenza di tuione.

La pianta non va utilizzata in gravidanza e nei soggetti con ipersensibilità accertata alle Asteraceae.

Informazioni di riferimento e Bibliografia

Forse potrebbe interessarti anche:

Aloe Barbadensis ( Aloe barbadensis Miller )
Arancio dolce ( Citrus aurantium dulcis Pers. )
Artiglio del diavolo ( Harpagophytum procumbens )
Arnica
Bergamotto ( Citrus bergamia )
Boldo ( Peumus Boldus )
Borragine ( Borago officinalis L. )
Clorella ( Chlorella vulgaris )
Cannella ( Cinnamomum zeylanicum )




www.natursit.com - All rights reserved - Italy - P. IVA 01923300030 - R.E.A. VB - 191489
Top Clean Italia di Orlando Domenico - Via Cavour, 4 - 28865 Crevoladossola ( VB ) Tel. + 39 3474914137